X

Blog

DEMETRA LA BIONDA

Fa sempre piacere quando un artigiano, un agricoltore in questo caso, sceglie con caparbietà la via della fedeltà alla propria terra.

Demetra Opificio Renato Nesi

Non solo perché contro ogni probabilità e tortura burocratica ancora ci vive e ci lavora con la propria piccola azienda, ma anche per la volontà di investire costantemente nelle materie prime locali, ma così locali che di più proprio non si può.

È il caso di Fabrizio Dirado, quarantenne di Lavoria, in provincia di Pisa, che dal 2012 si dedica alla professione di Birraio agricolo. Cosa significa?

È presto detto: Fabrizio possiede un’azienda agricola con cui coltiva le meterie prime per fare la sua birra artigianale toscana: si tratta dell’Opificio Birrario.

E recentemente è riuscito in un’impresa inseguita fin dalla nascita del Birrificio: produrre una birra con cereali maltati e luppoli 100% toscani.

Siete curiosi? Ne parlo su Manidistrega.it

http://www.manidistrega.it/gusto/il-cacciatore-di-birra/item/623-in-toscana-crescono-le-bionde-a-km0

Rispondi